I CONSIGLI DI NADIA

Nadia Petrucci, executive chef e titolare del ristorante Bianco Rosso & Verdure e di IsolaVerde Resort. Imprenditrice, artista e vegan chef. Una presenza e un carattere che vengono bene evidenziati nell’eleganza delle presentazioni dei piatti proposti ogni giorno.

La voglia di cambiare stile di alimentazione, e annesso stile di vita, nasce dall’incontro con Angelo Belotti, vegan life coach. In due anni un cambiamento radicale. Meno diciotto kg e una passione sempre più forte nei confronti di un’alimentazione più sana ed equilibrata. Di questo importante periodo, il risultato è ben visibile agli occhi di tutti. Il presente di Nadia è creare, insegnare e promuovere l’alta cucina naturale, in maniera divertente e raffinata.

Dopo lo stage presso il ristorante romano “Ops” dell’executive chef Simone Salvini ed esperienze di tirocinio con Antony Genovese e Gaetano Costa, Nadia consegue un attestato di riconoscimento come vegan chef “dall’Organic Academy” e ottiene la certificazione VEGANOK. Negli anni collabora con Emanuele Di Biase, cinque volte Campione agli internazionali d’Italia F.I.C., primo chef e pasticcere vegan accreditato VeganOK.

Da questi importanti incontri nasce anche l’idea della Scuola Comica di Cucina Veg da un’ intuizione della figlia di Nadia, Michela, che la vede fare cucina e divertirsi insieme al suo life coatch Angelo Belotti. L’aggettivo “comica” vuole infatti sottolineare la caratteristica della scuola, che è seria nei contenuti culinari, ma propone un modo divertente ed insolito di approcciarsi alla cucina vegana.

9206_1769526359935649_2975780928042989715_nlq

Esempio di menù degustazione

ristorante vegano umbria e toscana menu degustazione cucina vegana umbria toscana trasimeno arezzo siena chiusi montepulciano perugia terni castiglione del lago

Pizzicotti di pane nostrum con semi di zucca sesamo e girasole, verdure croccanti in tempura con farina di riso, ceci e grano.

Hummus di ceci con falafel speziata al cumino e gocce d’agave dolce.

Petalo di pizza vegetale

Bruschette con pane nostrum, fatto con pasta madre di 30 anni, dadolata di zucchine e cipolla e pomodoro e basilico.

*Trittico di salse della casa
*Maionese veg, ketchup e senape russa home made

ristorante vegano umbria e toscana menu degustazione cucina vegana umbria toscana trasimeno arezzo siena chiusi montepulciano perugia terni castiglione del lago

Zuppa di castagne e funghi porcini con cappelletti fatti in casa ripieni di castagne e lupini.

Fagioli cannellini con latte di cocco al curry.

Seitan in guazzetto speziato, cotto a bassa temperatura e poi al forno insieme a spicchi di patate viola con rosmarino e salvia.

ristorante vegano umbria e toscana menu degustazione cucina vegana umbria toscana trasimeno arezzo siena chiusi montepulciano perugia terni castiglione del lago

Monte blanche con pasta frolla veg, marron glacé, crema chantilly e neve di cioccolato bianco.

Crostatina di pasta frolla veg con marmellata di arance amare e mele cotte al forno con cannella e chiodi di garofano.

Tiramisù con pan di Spagna al cacao, caffè espresso veganina ( crema di nocciola e cioccolato) e crema chantilly spolverata al cacao amaro.

VIDEO RICETTE

RICETTE

arancini carnevale Nadia Bianco rosso e verdure ristorante vegano vegetariano alta cucina naturale castiglione del lago perugia umbria toscana montepulciano chiusi pienza

Arancini veg dolci di carnevale Nadia

Ingredienti

500 gr di farina 0
Un bicchiere di latte di cocco denso. 200 gr
1 mela a dadini. 130 gr
1 cucchiaio zucchero di canna
Un pizzico di sale
Un pizzico di cannella e uno di vaniglia
Un cubetto di lievito birra

Per la farcia:
250 gr zucchero canna (10 cucchiai )
La buccia di 4 arance

Per friggere:

Olio di girasole o arachidi o mais

Esecuzione

In un cutter versare le bucce di 4 arance insieme a 250 gr di zucchero di canna . Formare una crema densa e profumata e riporla in un sac a poche a temperatura ambiente.

Riprendere il carter e mettere dentro la mela il latte e tutti gli altri ingredienti, formardo una crema omogenea.
Versare a pioggia quasi tutta la farina ( lasciarne circa 100 gr. Per tirare le sfoglie) e procedere con il mixer per pochi secondi.
Versare l’impasto sopra un piano ed impastare con le mani per qualche secondo ancora aggiustando di farina se necessario.
Mettere l’impasto a lievitare sotto una piccola ciotola.

Preparare con la nonna papera delle strisce di pasta prendendo di volta in volta un pezzetto dall’impasto e stenderlo fino a misura 5.
Con il sac a poche spingere una parte della farcia sulla metà della striscia di pasta ritagliandola con una rondella e come si fa co i ravioli ripiegare l’impatto è tagliarne dei quadratini.
Friggere fino a quando non indorano e scolati bene, posarli su un foglio di carta forno.

Gustarli tiepidi o freddi. Saranno gustosissimi per più giorni!

COLLABORAZIONI
angelo belotti scuola comica di cucina veg

ANGELO BELOTTI

Vegan Life choach. Membro Assovegan Onlus, professionista del benessere.
Formatore nel settore del fitness, dedica la sua vita professionale alla promozione di uno stile di vita più sano dal punto di vista sportivo e culinario.

salvini

SIMONE SALVINI

Chef di fama internazionale e docente di alto livello, attualmente è Chef Ambassador per Alcenero. E’ considerato un pacifico ed empatico ambasciatore del cibo e attraverso la sua cucina passano i concetti di bellezza, ecologia e salute.

emanuele-di-biase-veg

EMANUELE DI BIASE

Maestro Emanuele Di Biase, Pastry Chef. 5 medaglie d’oro agli internazionali d’Italia F.I.C. Direttore della VEGANOK ACADEMY presso Università dei Sapori di Perugia. Docente presso la scuola di pasticceria e gelateria Atheneum Comprital, con sede in Italia, Polonia, Cina, Emirati Arabi. Socio onorario presso ASSOVEGAN Associazione Vegani Italiani Onlus.

#BIANCOROSSOEVERDURE
Chiamaci
Mappa